Categoria: opera lirica

LE OPERE DELL’ARENA DELLA STAGIONE 2015. BILANCIO.

“Don Giovanni” si direbbe opera non da arena e di certo è vero perché gli ampi spazi dell’anfiteatro non si confanno né alle raffinatezze della partitura né alle implicazioni, sempre contemporanee e ricche di significanti del magnifico libretto di Da…

IL FAUST AL TEATRO REGIO DI TORINO

Quante parole spese a proposito della pertinenza, in ambito operistico, di un allestimento teatralmente libero piuttosto che di uno fedelmente aderente ai dettami richiesti dal libretto … in ogni occasione ecco pronta a sorgere spesso una melodrammatica ‘tenzone’ tra custodi…

HANSEL E GRETEL AL TEATRO REGIO DI TORINO

Il fascino della fiaba è, da sempre, potentissimo in quanto genere che parla ed interagisce spontaneamente con la nostra sfera più privata ed emozionale , se poi viene raccontata attraverso una partitura musicale fluida ed armonicamente ben costruita e visualizzata…

I PURITANI AL TEATRO REGIO DI TORINO.

Una regia , specie se portata avanti con giusta ambizione critica e raffinata coerenza, dovrebbe innanzitutto avere una finalità espressiva che la renda immediatamente fruibile ( pur nei suoi molteplici aspetti ) da ogni tipo di pubblico . Un messaggio…

IL DON PASQUALE A VENEZIA.

Che “Don Pasquale” sia un’opera , nonostante le apparenze, niente affatto facile dal punto di vista dell’interpretazione vocale e scenica della partitura è cosa che dovrebbe essere nota a chi decida di metterla in cartellone oggi, in un momento cioè…