LA SECONDA EDIZIONE DI LIBRINSIEME A UDINE FIERA DAL 24 AL 27 NOVEMBRE 2016

fil-recalcatiSi apre la 2^ edizione di LibrINsieme, in programma quest’anno da giovedì 24 fino a domenica 27 novembre, sempre a Udine Fiera (Padiglioni 6, 8 e 9) e sempre nell’ambito di IdeaNatale per iniziativa di Udine e Gorizia Fiera e della Fondazione Pordenonelegge.it

Saranno quattro giorni fitti di incontri e grandi anteprime editoriali, per salutare il 2016 con le novità più attese: a cominciare dal nuovo saggio dello psicanalista Massimo Recalcati, “Il mistero delle cose. Nove ritratti di artisti”, in uscita per Feltrinelli il 17 novembre. Proprio a Udine, nelle fasi iniziali del suo tour di presentazione Massimo Recalcati si racconterà al pubblico sabato 26 novembre, alle 17.30 nello spazio autori al Padiglione 6, in una dimensione finora inedita: quella di appassionato esploratore dell’arte e della pittura. E sfogliando insieme a lui il prezioso volume, riccamente illustrato, addentrandosi in un entusiasmante dialogo fra arte e psicanalisi, il pubblico di LibrINsieme scoprirà che fra i nove artisti ‘omaggiati’ dalla riflessione di Recalcati c’è anche una grande gloria dell’arte friulana, il pittore Giorgio Celiberti al quale è dedicato un intero capitolo del libro. Accanto agli altri 8 tasselli che illuminano l’arte di Giorgio Morandi, Alberto Burri, Emilio Vedova, William Congdon, Jannis Kounellis, Claudio Parmiggiani, Alessandro Papetti e Giovanni Frangi. E’ possibile raffigurare l’irraffigurabile, dare un’immagine all’inesprimibile, offrire un volto all’assoluto? È questo il compito della grande arte e il filo rosso che unisce i nove artisti di cui Recalcati proporrà, con la sua lezione udinese, un ritratto ricco di suggestioni. “L’arte – spiega l’autore – è la possibilità di incontrarne l’alterità, di ricordarci che c’è più grazia in una bottiglia o in uno straccio che nel volto dei santi. Perché l’opera d’arte, come sanno bene tutti i grandi artisti, intrattiene sempre un rapporto con l’assoluto, con l’irraffigurabile, con il reale, con l’impossibile”.celiberti_1

LibrINsieme, realizzato in sinergia con la Fondazione CRUP e con il main partner Banca di Udine Credito Cooperativo – in collaborazione con Camera di Commercio di Udine e Provincia di Udine, con il patrocinio del Comune di Udine – vedrà anche l’ultimo romanzo di Andrea Scanzi, editorialista e firma del Fatto quotidiano “I migliori di noi”, da ieri in libreria per Rizzoli. Scanzi ne parlerà a Udine domenica 27 novembre, alle 17.30 nello spazio autori, in dialogo con la curatrice di pordenonelegge Valentina Gasparet. Il suo nuovo libro inquadra la generazione dei padri e offre una storia folgorante sull’amicizia e sull’amore: sul tempo che ci scivola addosso, sulle cose che lasciamo andare, e su quello che abbiamo salvato.

info www.pordenonelegge.it

Non ci sono ancora voti.
Please wait...