A GENOVA “FUORI FORMATO”- FESTIVAL INTERNAZIONALE DI DANZA CONTEMPORANEA E VIDEODANZA- 26-29 GIUGNO 2018

Te Che (351)Fantascienza, terrorismo, paternità, insetti, silenzio, memoria sono alcuni dei temi affrontati dai protagonisti di Fuori Formato, il festival internazionale di danza contemporanea e videodanza in programma a Genova da martedì 26 a venerdì 29 giugno.

La rassegna, a cura di Teatro Akropolis, Rete Danzacontempoligure e Augenblick, è organizzata dal Comune di Genova e Teatro Akropolis con il sostegno di MiBACT e di Siae nell’ambito dell’iniziativa “S’illumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”, in collaborazione con Società per Cornigliano.

Il progetto “S’illumina – Copia privata per i giovani, per la cultura” sostiene iniziative culturali in aree periferiche cittadine o in aree della città caratterizzate da problematiche economiche e sociali, che favoriscono la creatività di giovani autori, artisti, interpreti ed esecutori.

La danza contemporanea – dichiara Elisa Serafini, assessore alla Cultura del Comune di Genova – sarà la protagonista con spettacoli gratuiti e aperti a tutti in contesti urbani considerati ‘difficili’, per affermare un’idea democratica di arte e cultura e contribuire a fare di Genova una città aperta ai giovani e alla creatività”.

Quattro giorni, tredici spettacoli e venti film per assistere a una selezione di creazioni provenienti da Italia, Europa, Stati Uniti, Canada e scoprire come la realtà contemporanea agisce sul primo e ineludibile suo depositario: il corpo.

Fatti, emozioni, sentimenti, idee, ogni più piccolo granello di vita intercettato da un individuo, inevitabilmente finisce assorbito e riflesso nei battiti del cuore, nelle contrazioni dei muscoli, nei respiri, nei gesti, fino alle più infinitesimali e inconsapevoli variazioni attraverso le quali definiamo il nostro rapporto col mondo. I danzatori fanno di questa espressione un’arte tanto sensibile quanto reattiva all’attualità, come dimostrano gli artisti ospiti di Fuori Formato, tutti – sarà un caso? – alle prese con la curiosità e lo sgomento prodotti dall’incertezza e dal cambiamento.

I primi tre giorni – da martedì 26 a giovedì 28 giugno – il festival si svolge tra il parco e le sale di Villa Durazzo Bombrini (Cornigliano, via Ludovico A. Muratori 5, ampio parcheggio gratuito), dove gli artisti selezionati da una call con 90 candidature si esibiscono, componendo giorno dopo giorno la rassegna dal vivo curata da Teatro Akropolis e Rete Danzacontempoligure, arricchita da una sezione dedicata agli Under 35. Venerdì 29 Fuori Formato si sposta nel centro storico al Teatro Altrove (piazza Cambiaso 1), dove sono proiettati i film finalisti sia della sezione nazionale Under 35 sia della sezione internazionale della rassegna di videodanza Stories We Dance curata da Augenblick, a cui sono pervenute quest’anno un totale di 126 candidature da 32 nazioni.

PROGRAMMA

MARTEDÌ 26 GIUGNO, VILLA BOMBRINI

  • Ore 19.30, sala Camino: Il corpo in gioco (30’). Performance conclusiva del laboratorio condotto da Teatro Akropolis
  • Ore 20.30, giardino: Cuenca/Lauro (zero) – estratto (20’), Berlino. Prima regionale
  • Ore 21.10, salone delle Feste: ENZdanzateatro 330 per il tempo che passa. Primo studio sulla temporalità (20’), Genova. Anteprima
  • Ore 21,50, sala Solimena: Amalia Franco A flower is not a flower, ovvero del corpo solido (20’), Taranto. Prima regionale, Sezione Under 35

MERCOLEDÌ 27 GIUGNO, VILLA BOMBRINI

  • Ore 20.30, parco: Caterina Basso/ALDES Un minimo distacco (20’), Milano. Prima regionale
  • Ore 21.10, salone delle Feste: Nicola Galli/TIR Danza MARS (40’), Ravenna. Prima regionale, Sezione Under 35
  • Ore 22.10, sala Solimena: Federica Dauri Kheeperer (25’), Roma. Prima regionale, Sezione Under 35

GIOVEDÌ 28 GIUGNO, VILLA BOMBRINI

  • Ore 18.30, sala Camino: Noi_Altri. Tra danza e cittadinanza (25’), performance conclusiva del laboratorio condotto da Rete Danzacontempoligure
  • Ore 19.00, parco: Quale pubblico per la videodanza?, tavola rotonda con i giurati di Stories We Dance
  • Ore 20.30, giardino: Luca Alberti/DEOS – Giovanni Di Cicco Memories of the past (20’), Genova
  • Ore 21.00, sala Solimena: Koinè Genova Perché mi hai abbandonato (30’), Genova. Prima assoluta
  • Ore 21.50, salone delle Feste: C&C Company PeurBleue (25’), Brescia. Prima regionale, Sezione Under 35

VENERDÌ 29 GIUGNO, TEATRO ALTROVE

  • Ore 18: Proiezione film finalisti Stories We Dance – videodanza nazionale Under 35
  • Ore 19: Eleonora Papapietro, Olivia Giovannini, Guido Affini interior/a @ff (20’), Genova
  • Ore 21: Proiezione film finalisti Stories We Dance – videodanza internazionale

Per informazioni:

Ufficio Cultura e Città – Tel. 010 5573977

Teatro Akropolis – Tel 329 1639577 – FB: FuoriFormato – Info@teatroakropolis.com

Non ci sono ancora voti.
Please wait...