DA SEGNALARE

 ROMA- Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara).

25 – 28 Gennaio 2018| Sala Specchi Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

Questioni di centesimi_25-28 gennaio_Teatro Studio Uno_foto Manuela Giusto_1Questioni di centesimi” – | sogno di un operaio

una produzione MaF – Massa a Fuoco di e con Pasquale Faraco

regia Paolo Schena

Questione di Centesimi nasce dai racconti del padre di Pasquale Faraco interprete e autore del testo, padre che fu, per un certo periodo della sua vita, operaio dell’Alfa Sud di Pomigliano, racconti che sono poi andati intersecandosi con l’attualità̀, in particolare con le innovazioni introdotte nella metrica del lavoro in fabbrica, dopo l’introduzione della nuova tempistica del lavoro imposti da Sergio Marchionne ispirati alla produzione Toyota.

La storia si fonde con le problematiche ambientali della Campania, e dunque dell’Italia, della terra, in una sorta di malefico quadro organico, in cui uomo e ambiente si degradano fino alla irriconoscibilità. Un’alienazione irreversibile dell’operaio e dell’uomo che in fondo ci riguarda tutti, compresi i cosiddetti “padroni”, schiavi a loro volta del Capitale, del denaro, del tempo.

Lo spettacolo è dedicato a Maria Baratto, operaia FIAT di Pomigliano, ma, ancor prima, donna e guerriera.

Ingr. 12 euro. Tessera associativa gratuita
Prenotazionihttp://j.mp/prenotaTS1

Per info: 349 4356219- 329 8027943

www.teatrostudiouno.com  – info.teatrostudiouno@gmail.com

 

 TEATRO COMUNALE DI CASALMAGGIORE

Il lungo ritorno. Cinque film e l’infinita ricerca di sé” 

dal 21 gennaio al 18 febbraio ogni domenica alle ore 17 .

Cinque i film in programma nella rassegna che rappresenta un tentativo di andare alla ricerca di qualcosa di nuovo, controllando sovente dietro le proprie spalle, in mezzo al proprio vissuto per capire se il futuro in fondo non è che la ricerca di un paradiso perduto forse mai raggiunto, più facilmente immaginato. I linguaggi, sempre diversi, provengono dalle cinematografie di mezzo mondo, con un occhio di riguardo al cinema d’autore, passando anche dal cinema animato.

Cinque storie di esseri umani per non dimenticare di essere umani. E di aver comunque una speranza: poter sognare fino alla fine e forse oltre.

Dall’Odissea dell’eroe dal multiforme ingegno come metafora della vita dell’uomo, d’ogni uomo sulla terra, nasce un viaggio a cinque tappe. Sul viaggio di ritorno che ognuno compie per cercare se stesso, quando non ha meta se non la ricerca continua di sé e di una nuova sfida. Un viaggio che si compie fino alla fine dei propri giorni e che ha come obbiettivo la vita stessa.

Questo il calendario delle proiezioni: “Youth – La giovinezza” (2015) di Paolo Sorrentino (21 gennaio), “Io, Daniel Blake” (2016) di Ken Loach (28 gennaio), “Il cittadino illustre” (2016) di Gastón Duprat, Mariano Cohn (4 febbraio) nell’ambito del progetto Stupor Mundi 2018 dedicato all’Argentina, “La tartaruga rossa” (2016) di Michael Dudok De Wit (11 febbraio), “Silence” (2016) di Martin Scorsese (18 febbraio).

Ingressi: Abbonamento € 15,00 – Biglietto € 5, 00 (posto unico)

Biglietteria: nei giorni di spettacolo, dalle ore 16, al Teatro Comunale, Via Cairoli 57 (tel. 0375 200434)

Informazioni e prenotazioni: Centro Servizi al Cittadino tutti i giorni dalle ore 8,30 alle ore 12.30

tel. 0375 284496, email csc@comune.casalmaggiore.cr.itlink sito www.teatrocasalmaggiore.it

PADOVA- Teatro de Linutile via Agordat 5

Domenica 28 gennaio alle 21.00

Banana Split 2Banana Split” di Elisabetta Mazzullo & Davide Lorino

Regia di Elisabetta Mazzullo

Musiche originali dei BETTEDAVIS tratte da testi dei “sonetti” di Shakespeare

Liberamente ispirato al racconto di Tobias Wolff “Due ragazzi e una ragazza”, la pièce intreccia la parola recitata con la parola cantata dei Sonetti di Shakespeare, messi in musica e suonati dal vivo dai due protagonisti. Lo spettacolo è inserito all’interno della nona edizione del Premio «LiNUTILE del Teatro»

Informazioni e prenotazioni tel. 049/2022907

info@teatrodelinutile.com www.teatrodelinutile.com

Biglietto intero: 12€ Biglietto ridotto: 10€ (Studiare a Padova Card, bambini fino ai 12 anni)

 

CASALMAGGIORE (CREMONA) Teatro Comunale

Domenica 14 gennaio 2018, ore 20.30

la vita ferma-1La vita ferma : sguardi sul dolore del ricordo” ( Dramma di pensiero in 3 atti)

Scritto e diretto da Lucia Calamaro, con Riccardo Goretti, Alice Redini, Simona Senzacqua

Produzione Sardegna Teatro, Teatro Stabile dell’Umbria, Teatro di Roma

coproduzione Festival d’Automne à Paris / Odéon-Théâtre de l’Europe

in collaborazione con La Chartreuse – Centre national des écritures du spectacle

e il sostegno di Angelo Mai e PAV

Cosa resta, nei sopravvissuti, come si riempie il vuoto nel reale? Non uno spettacolo sulla morte, ma sul ricordo dei morti, che utilizza l’ironia come chiave per raccontarne il dramma.

Lucia Calamaro, drammaturga, regista e attrice ha vinto 3 premi UBU tra cui miglior nuovo testo italiano o ricerca drammaturgica e il Premio Enriquez per regia e drammaturgia. Insegna drammaturgia alla scuola Civica Paolo Grassi di Milano dal 2014.

I prezzi dei biglietti sono 18,00 Euro (platea e palchi), 15,00 Euro (ridotto), 11,00 Euro (loggione). I biglietti si acquistano in prevendita presso il Centro Servizi al Cittadino (Piazza Garibaldi, tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8.30-12.30 e presso il botteghino del Teatro tutti i giorni di spettacolo a partire da un’ora prima l’inizio previsto.

Durata spettacolo: 145 minuti (data la durata lo spettacolo inizia alle 20.30 e non alle 21)

Link trailer  https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=EbMJTGPihL4

Teatro Comunale di Casalmaggiore

Via Cairoli 57 – Casalmaggiore Tel. 0375 200434

teatro@comune.casalmaggiore.cr.it

www.teatrocasalmaggiore.it

Info e prenotazioni Tel. 0375 284496

csc@comune.casalmaggiore.cr.it

Fax 0375 200251

CALENZANO (FIRENZE) Teatro Manzoni – via Mascagni 18

Sabato 13 ore 21,15 e domenica 14 gennaio ore 16,30
Il teatro delle donne-Intercity Festivalun-piede-in-paradiso
“Un piede in paradiso”
di Virginie Thirion
con Monica Bauco, Marcella Ermini, Vania Rotondi. Disegnato e diretto da Dimitri Milopulos
Musiche originali Marco Baraldi.

Tre donne. Tre sorelle. Tre solitudini. Tre anime in pena. Tre persone che hanno fame. Tre vecchie-giovani che hanno fame di vita.
Tre nostalgiche figure femminili in decadenza, un ricordo delle vite passate.
Virginie Thirion è tra le più importanti autrici belghe. “Un piede in paradiso” ha debuttato in prima assoluta lo scorso ottobre a Intercity Festival del Teatro della Limonaia, che insieme al Teatro delle donne produce lo spettacolo.
Programma completo www.teatrodelledonne.com
Biglietti, riduzioni e prevendite
Intero 13 euro; ridotto 10 euro (over 60, under 25, Coop, Arci, ATC)
ridotti 5 euro (iscritti ai corsi di formazione)
Promozione residenti Comune di Calenzano: 7 euro
Abbonamento 5 spettacoli a scelta 35 euro – abbonamento 10 spettacoli 60 euro
Prevendite: circuito www.boxofficetoscana.it e online www.boxol.it
Biglietteria del teatro dalle ore 18
Info e prenotazioni
Teatro Manzoni – via Mascagni 18 – Calenzano (Fi)
teatro.donne@libero.itwww.teatrodelledonne.com
Tel 055 8877213 / teatro.donne@libero.it
IL TEATRO DELLE DONNE – Centro Nazionale di Drammaturgia
Sede operativa: TEATRO MANZONI
via Mascagni, 18 – 50041 Calenzano (FI)
055.8877213 – 055.8876581
teatro.donne@libero.itwww.teatrodelledonne.com

 



LASTRA A SIGNA (FIRENZE)Teatro delle Arti – via G. Matteotti 5/8

Giovedì 11 gennaio 2018 – ore 21
“ Ritorni”
di Carlina Torta e Marco Zannoni
Con Carlina Torta, Roberto Caccavo, Beniamino Zannoni.
Musiche Riccardo Tesi. Regia Carlina Torta

Lo spettacolo tocca uno dei temi più vivi del nostro tempo: l’esodo. Di interi popoli in cerca di salvezza, persone che si trasformano in migranti clandestini. Di un giovane in cerca di una propria collocazione. Emerge su tutto un tema secolare: il rapporto tra madre e figlio.
Prima dello spettacolo presentazione a cura di Emanuela Agostini del libro di Saverio Tommasi “Siate ribelli, praticate gentilezza”, edito da Sperling & Kupfer.
Prevendite presso la biglietteria del teatro – orari: martedì 10-13, mercoledì e venerdì 17-20 – nei punti vendita del circuito BoxOffice e online su www.boxol.it.
Aperitivo teatrale
Dalle ore 20 buffet + drink a 6 euro (si consiglia la prenotazione, tel. 055 8720058 – 331 9002510). Spettacolo + aperitivo teatrale 15 euro.
www.tparte.it
Biglietto Posto unico 10 euro
Info, prevendite e prenotazioni
Teatro delle Arti – viale Matteotti 5/8 – Lastra a Signa (FI)
tel. 055 8720058 – 331 9002510
teatrodellearti.lastraasigna.fi@gmail.compromozione@tparte.itwww.tparte.it
Prevendite on line www.boxol.it e nei punti vendita del circuito BoxOffice
Orari biglietteria teatro: martedì 10-13, mercoledì e venerdì 17-20
La biglietteria è aperta inoltre tutte le serate di spettacolo e di proiezione film

 

ROMA Teatro Trastevere via Jacopa de’ Settesoli 3 lun-sab: 21:00 / dom: 17:30

dal 9 al 14 gennaio 2018 lun-sab: 21:00 / dom: 17:30

BAR DA LIBORIOIl Bar da Liborio. (gestito male)

Scritto da Gianmarco Orlando Regia Lucrezia Scamarcio

Con Gabriele Crisafulli – Damiano Venuto – Giulio Ronzoni – Gianmarco Orlando.

Che cos’è il bar da Liborio. Un Luogo di schizofrenia delirante ed esilarante.

Un luogo dove ogni cosa perde di senso o ne acquista, dipende dagli occhi di chi lo guarda.

Gli attori e autori a fine spettacolo resteranno a vostra disposizione per qualsiasi domanda.

contatti: 065814004 info@teatrotrastevere.it
www.teatrotrastevere.it
#ilpostodelleidee https://www.facebook.com/teatrotrastevere/

 

ROMA -Teatro Studio Uno via Carlo della Rocca, 6- Torpignattara

Dal 11 al 14 gennaio 2018 Giov – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

IL giovane Riccardo_11-14 gennaio_ Teatro Studio Uno_foto2Il giovane Riccardo” spettacolo inedito della Compagnia Les Moustaches, liberamente tratto dall’opera shakespeariana “Riccardo IIIscritto ed interpretato da Alberto Fumagalli che insieme a Tommaso Ferrero ne firma anche la regia, dividendo la scena con un cast di giovanissimi attori: Loris Farina, Antonio Muro, Alice d’Hardouin Bertini e Ludovica D’Auria.

Il giovane Riccardo” prende in prestito dall’opera originale la figura del protagonista, immaginandolo negli anni della sua giovinezza, sviluppando drammaturgicamente la vita non scritta del personaggio shakespeariano, ponendolo come archetipo del “non essere accettato” raccontando così le vicende che negli anni lo hanno portato a diventare l’adulto che conosciamo.

Riccardo, figlio deforme e poco amato dalla propria famiglia, attraverserà la sua giovinezza condannato dalla sua vera natura e dal rifiuto della società. Scuola, amici, amori, sport, niente e nessuno riuscirà ad accettare il primogenito della casata degli York. Storpio, timido e inadatto, Riccardo proverà amore, paure, gioie e desideri, come ogni giovane ragazzo, ma il continuo e violento rifiuto muterà il carattere di Riccardo.

Il suo silenzioso e pacato carisma, la sua mai riconosciuta intelligenza, si muteranno in muta violenza, studiata vendetta e insaziabile ambizione.

Ingr. 12 euro. Tessera associativa gratuita
PRENOTAZIONI http://j.mp/prenotaTS1

Per info: 349 4356219- 329 8027943

www.teatrostudiouno.com  – info.teatrostudiouno@gmail.com

Non ci sono ancora voti.
Please wait...