PROSSIMI APPUNTAMENTI TEATRALI

ROMA- Teatro L’aura vicolo di Pietra Papa, 64

Odissea Locadinadal 15 al 19 novembre (dal mercoledì al sabato alle ore 21.00 domenica alle ore 18.00)

Odissea di Alex Cantarelli con Gloria Carovana e Pavel Zelinskiy

L’ironico e cupo viaggio interiore di un Ulisse molto contemporaneo, alle prese con la consuetudine dei suoi incontri e con la significatività dei personaggi della sua vita: la madre, il figlio che non vede mai, la moglie infedele, una Circe bar woman, l’amico prete Polifemo, una Nausicaa da villaggio turistico… e molti altri personaggi che compongono questa solitudine piena di persone e incontri.

Biglietti Intero 13.00 + 2.00 (tessera associativa)

Ridotto 10.00 + 2.00 (tessera associativa)

Info e prenotazioni 0683777148 – 346 470 3609

oppure nuovoteatrolaura@gmail.com

SABATO 11 NOVEMBRE
ore 16.30 Polverara, Casa delle Associazioni in via Volparo
Cristina Ranzato leggerà
FAVOLANDO

SABATO 18 NOVEMBRE – spettacolo
ore 20.45 Noventa Padovana, Auditorium di via Valmarana
OMERTA’ – CAPACI 23 maggio 1992
di e con Ivan Di Noia
regia Romina Ranzato

VENERDI’ 24 NOVEMBRE
ore 16.30 Codevigo, Biblioteca
Susi Danesin leggerà
STORIE SOTTO I PIEDI

SABATO 25 NOVEMBRE
ore 16.30 Polverara, Casa delle Associazioni in via Volparo
Susi Danesin leggerà STORIE DI LUPI E BAMBINI CORAGGIOSI

INGRESSO SEMPRE GRATUITO

Rimanete aggiornati consultando il nostro sito internet e la nostra pagina fb!

Teatro Comunale di Casalmaggiore

Gigì_Corrado AbbatiGiovedì 9 novembre ore 21.00

Compagnia Corrado Abbiati

Gigì- Innamorarsi a Parigi

musical di Alan Jay Lerner su musiche di Frederick Loewe

nuova produzione in esclusiva nazionale

su licenza TAMS WITMARK – New York

interpreti

Antonella Degasperi, Fabrizio Macciantelli, Margherita Toso, Antonietta Manfredi

Salvatore Vasalluccio, Giancarla Malusardi, Giorgia Aluzzi, Francesco Bertoni, Matteo Borghi

Cristina Calisi, Davide Cervato, Riccardo Dall’Aglio, Claudio Ferretti, Greta Moschini

adattamento e regia Corrado Abbati

Tratto dal celebre racconto di Colette, “Gigì” fu tradotto in musical dagli autori di My Fair Lady raccogliendo una messe di riconoscimenti, tra cui nove premi Oscar.

In una Parigi di primo Novecento, Gigì è una ragazza parigina allegra e spensierata destinata a diventare una cortigiana. Gaston è invece un giovane e annoiato viveur che conduce una vita gaudente fra locali alla moda e belle donne che tuttavia non lo divertono quanto la spontaneità e l’ingenuità di Gigì. La nonna e la zia faranno di Gigì una ragazza raffinata, ma Gaston rimpiange la vecchia Gigì. Quindi tutto finito? No, vivere con la nuova Gigì vuol dire comunque vivere sempre con la sua Gigì.

Dalle ore 16.00 alle ore 19.00 presso la Sala Fastassa è possibile visitare, ad ingresso gratuito, l’esposizione fotografica di Stefano Anzola “Viaggio in Iran”, che rimarrà aperta sino al 30 novembre nei giorni di Fiera, nei giorni di spettacolo e nei fine settimana dalle ore 18.00 (a richiesta per gruppi e scolaresche 0375.284422).

Biglietti. I prezzi dei biglietti per Gigi sono 18,00 Euro (intero), 15,00 Euro (ridotto), 11,00 Euro (loggione). I biglietti si acquistano presso il botteghino del Teatro tutti i giorni di spettacolo a partire da un’ora prima l’inizio previsto. È possibile acquistare in prevendita i biglietti dei singoli spettacoli presso il Centro Servizi al Cittadino (Piazza Garibaldi, tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8.30-12.30.

Rinnovi e nuovi abbonamenti sono in vendita sino al 25 novembre presso il Centro Servizi al Cittadino del Comune, Piazza Garibaldi 26, piano terra (tel. 0375 284496), dal lunedì al sabato dalle ore 8,30-12,30. I costi degli abbonamenti sono 120,00 Euro (Palchi e Platea), 90,00 Euro (Ridotto under 25), 100,00 Euro (Ridotto over 65), 80, 00 Euro (Loggione).

Il Teatro Comunale di Casalmaggiore è accreditato per i Bonus Cultura previsti per gli insegnanti (Carta del Docente) e per i diciottenni (18app).

Teatro Comunale di Casalmaggiore

Via Cairoli 57 – Casalmaggiore Tel. 0375 200434

teatro@comune.casalmaggiore.cr.it

www.teatrocasalmaggiore.it

Informazioni e prenotazioni Tel. 0375 284496

csc@comune.casalmaggiore.cr.it

Fax 0375 200251

MILANO- TEATRO LIBERO

26 ottobre – 31 ottobre 2017 | Compagnia ospite

erotica 1 - ph Noemi ArdesiErotica linea gotica “di Stefano Braschi regia Stefano Cordella con Monica Faggiani, Francesca Gemma, Paola Giacometti, Chiara Serangeli

Produzione Teatrouvaille con Centro di produzione teatrale ELSINOR

prima nazionale

Erotica-Linea-Gotica prende spunto dai racconti di mamme, nonne e zie sul fronte di difesa dei soldati tedeschi in Italia nell’autunno 1944, ma anche da qualche racconto confuso del nonno sulla prima guerra mondiale. Gli orrori sono fuori della porta, ma piovono anche dal soffitto, insieme con le bombe e le granate, soldati da ogni angolo del globo bussano alla porta, buoni e cattivi ma pur sempre uomini. E insieme alla guerra, gli amori o i desideri d’amore, di cui i racconti delle zie, allora ragazze, erano traboccanti. La scena è ambientata in una piccola chiesetta di Cà Baccagli in Emilia Romagna, sulla cosiddetta Linea Gotica costruita per rallentare l’avanzata degli alleati. Lì sono rifugiate una madre, una zia e due figlie. Il filo rosso di questo spettacolo è il rapporto con il corpo. Il corpo maciullato e deformato dei soldati in guerra in contrasto con le forme e la tensione genuinamente erotica delle protagoniste.

Date e orari:

da giovedì 26 a mercoledì 31 ottobre 2017

domenica ore 16.00, giorni feriali e sabato ore 21.00

biglietti: interi 18 euro, ridotti 13 euro

Info biglietteria:

biglietteria@teatrolibero.it

telefono: 02.8323126

www.teatrolibero.it

Pr acquisto online: https://www.teatrolibero.it/eroticalineagotica

TEATRO DI PERGINE (TN)

4 ottobre 2017

Un alt(r)o Everest” Di e con Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi

Produzione ATIR Teatri Ringhiera in collaborazione con NEXT 2016

LA COMPAGNIA

Il 17 maggio 1996 sette giovani neo-diplomati della Scuola D’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano fondano A.T.I.R. Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca.

Fin dalla sua fondazione la direzione artistica di ATIR è affidata a Serena Sinigaglia. Il gruppo è nato con l’intento di costruire e mantenere una propria autonomia artistica e organizzativa, per un teatro che sia semplice, diretto, chiaro, energico, privo di ermetismi o retorica; un teatro che sia dentro la realtà, dentro al tempo, spunto di riflessione dell’oggi: un teatro popolare di qualità in cui i grandi classici e le drammaturgie contemporanee si intersecano per restituire una visione possibile del presente.

Non ci sono ancora voti.
Please wait...