MOSTRE D’ARTE

VICENZA- Palazzo Chiericati

18 marzo 2017 – 10 giugno 2017

BAGNOLO DI LONIGO(VI), Villa Pisani Bonetti

19 marzo 2017 – 10 giugno 2017

Invito Villa Pisani BonettiMondocleto. Il design di Cleto Munari

In uno scenografico allestimento, 100 opere di Cleto Munari racconteranno la sua storia, la sua passione per la bellezza nelle forme dell’arredo, del gioiello, della moda.

Col patrocinio del Comune e della Accademia Olimpica di Vicenza, l’allestimento della mostra è dell’architetto Diego Peruzzo con la consulenza di Gianluca Peluffo; il coordinamento scientifico è del prof. Giovanni C.F. Villa.

La mostra è sostenuta da Treccani, Autogemelli, Autovega, Associazione Culturale Villa Pisani Contemporary Art, DRGM Metalli, CLM Illuminazione.

Contemporaneamente alla mostra a Vicenza, da domenica 19 marzo, Villa Pisani Bonetti a Bagnolo di Lonigo – altra opera di Andrea Palladio – ospiterà una seconda selezione di opere di Cleto Munari, in particolare una preziosa collezione di vasi nella loggia centrale e alcuni arredi nelle sale laterali, tra spettacolari elementi architettonici curati dall’architetto Peruzzo e dall’artista Manuela Bedeschi.

Qui, domenica 19 marzo si terrà una conversazione del curatore del catalogo

prof. Liborio Termine, già docente all’università di Torino e di Enna.

MILANO- Mondadori Megastore, piazza Duomo 1 – spazio eventi

Dal 7 marzo al 2 aprile 2017

002 001

La parola dipinta”mostra di Alfredo Rapetti Mogol

Inaugurazione martedì 7 marzo ore 18.30. Presentazione a cura di Gianluca Ranzi

La mostra fa parte di St-Art. L’artista del mese, progetto culturale ideato e promosso da Mondadori Store, in collaborazione con Art Relation di Milo Goj.

Orari: 9 – 23

Ingresso: Gratuito

Informazioni: www.mondadoristore.it

 

 

SAN DONATO MILANESE- Spazio Espositivo Cascina Roma Piazza delle Arti

3 – 21 Marzo 2017

1. Filippo Cristini, La Zona, olio su tela, 50x70 cm, 2017La Zona” mostra di Filippo Cristini

Inaugurazione venerdì 3 marzo dalle ore 18.00 alle 20.00 da Chiara Papetti, Assessore alla Cultura del Comune di San Donato Milanese.

L’esposizione, curata da Felice Bonalumi e patrocinata dal Comune di San Donato Milanese e dalla Città Metropolitana di Milano, presenta quindici opere, tutte oli su tela di medie e grandi dimensioni realizzate tra la fine del 2016 e i primi due mesi del 2017, nelle quali viene esplorata una storia dello sguardo che non attinge solo alla pittura ma che risente di contaminazioni cinematografiche e musicali.

Scrive Felice Bonalumi nel testo in catalogo: “Lo spazio non ha un punto divista privilegiato. Tutto lo spazio interessa e l’occhio è guidato nella lettura dell’opera in base al suo punto di osservazione. Lo spazio è ambiguo, non ha gerarchie”.11. Filippo Cristini, Eredità, olio su tela, 100x120cm, 2016

L’allestimento della mostra è spaccato in due. Da una parte dieci tele, la maggior parte di grandi dimensioni, che riportano lo stesso titolo della mostra, “La Zona”: spazi che si impongono per la forza materica e che riportano alla riflessione centrale della poetica dell’artista, ovvero il rapporto fra l’uomo che osserva l’opera e lo spazio che l’opera stessa impone.

Dall’altra parte i paesaggi urbani delle città industriali.

Orari di apertura: da lunedì a sabato 9.30-12.30/14.30-18.30 | domenica  10.00-12.30/16.30-19.00

Informazioni al pubblico: 02.52772409 oppure cultura@comune.sandonatomilanese.mi.it

4. Filippo Cristini, La Terza Roma, olio su tela, 160x200 cm, 2016

3. Filippo Cristini, La Zona, olio su tela, 50x70 com, 2017

 

Non ci sono ancora voti.
Please wait...